Taffy e Bettina non hanno avuto una vita facile. Anzi. Il primo è un gatto cieco, mentre la seconda è stata abbandonata dalla madre quando era ancora una cucciola. Però quando si sono incontrati hanno compensato le loro mancanze.

Il soriano Taffy è stato raccolto dalle strade con una grave infezione agli occhi, così grave dal renderlo praticamente cieco. È stato portato in un rifugio in Ontario, in Canada. Ogni giorno chiedeva solo l’amore di qualcuno e si rannicchiava vicino a chi si prendeva cura di lui. Poi è stato trasferito a Chatons Orphelins Montréal, un gruppo di soccorso a Montreal, in Canada, nella speranza di trovargli una buona casa.

Mentre era in affidamento, è arrivata una gattina bianca e nera di sette settimane, trovata da sola nelle strade di Montreal, abbandonata dalla madre. Così una signora l’ha raccolta e l’ha portata al gruppo di soccorso dove è stata chiamata Bettina. «La gattina era sporca, i suoi occhi erano infetti e aveva vermi e parassiti nella sua pancia – racconta una delle volontarie -. Non appena è stata meglio ha mostrato quanto ama mangiare e immerge tutta la testa nella ciotola senza esitazione».

Quando la madre adottiva Nadia ha presentato la piccola Bettina al suo nuovo amico Taffy, il dolce gattino cieco era molto curioso del minuscolo “pacco di pelo”. La seguiva ovunque andasse mentre saltava, correva per la stanza, giocando con i giocattoli. Era affascinato da tutti i nuovi suoni prodotti da Bettina.

I due si sono avvicinati in poco tempo e dopo pochi giorni Nadia li ha trovati accoccolati l’uno con l’altro durante il riposo. Taffy è diventato molto più attivo con grazie alla presenza della sua migliore amica. Fanno tutto insieme e Bettina lo porta in posti nuovi e nuove avventure.

Bettina è diventata la sorellina di Taffy, e lui è diventato un suo genitore: lui adora la sua presenza e vuole le sue costanti attenzioni. «Taffy vuole avere una gattina che può prendersi cura di lui e diventare i suoi occhi che vedono, e Bettina è il suo partner perfetto» dice una delle volontarie del rifugio.

Così alla fine, la scorsa settimana, i due amici hanno trovato una casa per sempre insieme. E lì hanno trovato anche un nuovo fratello: il gatto Chester e anche con lui vanno molto d’accordo.