«Dopo la morte del nostro gatto, io e mio marito abbiamo deciso di adottare un altro felino, che facesse compagnia a noi e all’altro micio di famiglia, Gravy», racconta una donna di nome Tara Lin. La coppia ha visto quasi per caso un annuncio su Facebook e si è innamorata di un gattino con gli occhi chiari e l’aspetto dolcissimo: «abbiamo subito capito che era il micio che faceva per noi», dicono.

L’hanno adottato e l’hanno chiamato Toast. «Si è ambientato in casa molto bene, sia con noi che con Gravy – racconta la nuova proprietaria -. Ma a un certo punto mi sono accorta che aveva un’aria familiare».

Toast infatti somiglia moltissimo all’immagine di un gatto stampata su una borsa rigida nella quale Tara Lin e il marito ripongono gli oggetti domestici. «Me l’aveva regalata mio marito cinque anni fa – dice Tara – e sembra proprio che il mio micio sia identico a quello che abbiamo sotto gli occhi ogni giorno».

Tara ha subito condiviso questo pensiero sui social, postando la foto di Toast accanto a quella stampata sulla borsa, e in poco tempo è stata condivisa moltissime volte: «Toast – aggiunge la proprietaria – è come se fosse la parte mancante della mia famiglia».

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.