Fluffy era ricoperta di neve e di ghiaccio, e probabilmente sarebbe morta se non fosse stata portata in tempo in una clinica veterinaria. E’ successo nel Montana, ed è probabile che la gatta stesse giocando all’aperto quando è stata sommersa e schiacciata dalla neve.

A salvarla sono stati prima i proprietari e poi i veterinari della clinica, che quando la gatta è arrivata nella struttura temevano il peggio. «Era ricoperta di palle di neve – dicono – e le sue condizioni di salute erano pessime».

Aveva una temperatura corporea bassissima, ma per fortuna ben presto ha cominciato a stare meglio: «Un paio di ore dopo il trattamento – dice la dottoressa China – ha incredibilmente iniziato a muoversi».

Jevon Clark, il responsabile della clinica, aggiunge: «Non sappiamo che cosa sia successo di preciso. Forse le è caduto qualcosa addosso o si è fatta male mentre inseguiva qualcosa – racconta – ma l’importante è che adesso stia bene e che sia tornata a vivere insieme alla sua famiglia».

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.