Un gattino speciale ha trovato un ragazzino con un cuore d’oro e tanto ingegno che si è preso cura di lui. Si chiama João, ha 9 anni, è brasiliano e quando ha incontrato per la prima volta il micio appena nato a casa dei vicini ha capito che avrebbe dovuto fare qualcosa per lui.

Il piccolo gattino non poteva usare le zampe posteriori: è nato con una malformazione che gli impediva di muoversi liberamente, e per questo era stato isolato dai suoi fratelli. E mentre tutti gli altri giocavano e correvano insieme, «lui se ne stava in un angolo. Era molto triste vederlo così, e João ne è rimasto colpito», racconta la madre, Rogéria Bello Corazza.

E appena è tornato a casa, João ha iniziato a stilare una serie di idee su come aiutare il piccolo soriano a camminare di nuovo. Voleva trovare un modo per farlo tornare sulle sue zampe e ha iniziato a costruire una sedia a rotelle su misura per il cucciolo, nonostante fosse ancora minuscolo.

João ha iniziato a raccogliere pezzi per casa e in garage, cercando tutto quello che gli sarebbe servito per assemblare un piccolo telaio su ruote che fosse, oltre che funzionale, anche comodo e adatto alle sue misure. E una volta completato l’aggeggio, lo ha portato al suo piccolo paziente.

Il gattino ha subito capito che la sua vita stava per cambiare. Si è fatto legare addosso il telaio e «ha iniziato a camminare in pochi minuti. L’idea è stata grandiosa ed è riuscito ad usare il carrello al primo tentativo». E João era così felice della sua impresa che non riusciva più a smettere di sorridere. Era riuscito nella sua missione, e vedere il cucciolo felice di esplorare il mondo è stata la ricompensa più grande.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.