Ezra, Deja, Karma e Shea erano stati abbandonati dentro un cestino dal loro precedente proprietario. I quatto gattini erano stati buttati in una strada di Melbourne, in Australia, a poche settimane di vita, e se un uomo non si fosse accorto di loro probabilmente non sarebbero sopravvissuti.

«Ho sentito dei miagolii provenire da dietro un edificio – ha detto l’uomo – e ho visto i quattro fratelli che cercavano di proteggersi e confrontarsi a vicenda dentro un cestino». Erano affamati, spaventati e senza la loro mamma, e allora l’uomo ha chiesto l’aiuto dei volontari del rifugio «Cheltenham Cat Rescue». Lo staff del centro si è preso cura di loro.

Presto saranno pronti per essere adottati, ma per il momento è Amber, una volontaria della struttura, ad occuparsi di loro. «Nel giro di 24 ore hanno iniziato a fare le fusa, e si sono ben ambientati a casa mia», ha detto Amber.

I due maschi, Ezra e Deja, vanno molto d’accordo tra loro: sono inseparabili. Karma aveva un problema alla zampa che è stato curato dal veterinario, e Shea, che pesava 120 grammi in meno rispetto ai suoi fratelli, adesso ha iniziato a prendere peso.

«Amo la loro personalità – continua Amber – e nonostante le loro prime settimane di vita siano state difficili, sono gattini molto affettuosi».

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.