Ci sono persone che non amano affatto gli animali, che provano indifferenza o addirittura vero e proprio fastidio nei loro confronti. E gli animali lo sanno. Cani e gatti sono infatti in grado di capire chi prova simpatia per loro e chi invece no, e alcuni provano addirittura un’attrazione nei loro confronti.

Tu mi eviti, e allora io vengo da te!

In particolare sembra proprio che i gatti siano letteralmente attratti da chi non li può sopportare. È una particolarità che si nota chiaramente prestando un po’ di attenzione: infatti se un gatto entra in una stanza in cui ci sono diverse persone e una sola che ha paura dei gatti, sicuramente andrà a curiosare attorno a quell’unica che cerca di evitarlo. Gli si avvicina, si struscia e con buona probabilità gli salta in braccio. Non è escluso che inizi anche a fare le fusa e giocare con le sue gambe, per instaurare un rapporto amichevole con l’umano “ostile”.

Perché i gatti si avvicinano a chi li evita?

Per gli amanti dei gatti questo è uno dei segnali della loro intelligenza sopraffina, ma in realtà, perché lo fanno? La risposta è piuttosto semplice: chi non li ama di solito fa di tutto per evitare la loro attenzione, non gli agita mani nè altri oggetti davanti agli occhi e non lo fissa. Questo per i gatti è un segnale rassicurante, perché non vedono una minaccia nella persona, e quindi si avvicinano. Ecco come mai i gatti si avvicinano a chi li evita…

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.