Il gatto è un felino dal carattere diffidente e indipendente che vede il proprio umano, solo come una madre sostitutiva e utile quando è l’ora della pappa e delle coccole. Se un gattino viene introdotto in una famiglia da piccolo, questo cresce più affettuoso e più sicuro, al contrario se viene adottato da adulto risulta più distaccato e sfiduciato, e ancor peggio se, il micio è un selvaggio che vive per strada. Ma qualsiasi carattere abbia un felino, l’attrazione di avvicinarsi a lui per accarezzarlo o sfamarlo, arriva quasi spontanea soprattutto per chi ha la passione per questi graziosissimi animali. Vediamo allora 5 modi per conquistarsi la fiducia di un gatto senza spaventarlo.

Pappa

Un gatto non rifiuta mai la pappa, specie se vive in strada di stenti. Se volete attirarlo a voi e conquistare la sua fiducia, portategli da mangiare fino a dove si nasconde, magari scegliendo un cibo dall’odore forte in modo da raggiungerlo meglio. Ogni giorno, a poco a poco riducete la distanza fino a portarvelo vicino. Muovetevi lentamente e quando sarà lì davanti al suo pasto, rimanete fermi ad osservarlo. Allontanatevi da lui piano piano. I gesti veloci spaventano i randagi.

Lo sguardo

Il gatto studia l’umano fissandolo e osservando i suoi movimenti. Ma lui non ama essere fissato. Questo gesto, per un micio è un segno di aggressività. Quindi per mantenerlo tranquillo e comunicargli che non volete fargli del male, dovete guardarlo, chiudere un attimo gli occhi e riaprirli puntando lo sguardo da un’altra parte.

Il primo passo

Non avvicinatevi sicuri ad un gatto senza che lui vi conosca, perché fuggirà via immediatamente. Lasciate invece che sia lui ad arrivare da voi. Quando lui capirà che siete lì “in pace”, cercherà il contatto fisico. Vi verrà vicino e inizierà a strofinarsi alle vostre gambe dandovi anche delle piccole spinte. A questo punto potete accarezzarlo.

La compagnia

Per far sentire un gatto a casa propria, destinategli uno spazio tutto suo. Una stanza o un angolino dove poter tenere le sue ciotole con cibo e acqua, la lettiera, la cuccia e i giochi. Scegliete preferibilmente un posto silenzioso, i gatti hanno l’udito sensibile e vengono infastiditi dai rumori. Passate ogni giorno del tempo con lui, in modo che si abitui alla vostra presenza e diventi sempre più fiducioso.

Le carezze

In genere il gatto è un animale coccolone che ama le carezze. Ma spesso è proprio lui a cercarle, mentre può infastidirsi se siete voi a prendere l’iniziativa. Quindi cercate magari di non “stressarlo” e attendere il momento adatto per farlo. Per renderli felici, accarezzateli nei punti dove si concentrano le loro ghiandole odorifere, è il posto che più amano, al contrario odiano avere toccata la pancia.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.