Ci sono varie tipologie di vomito nei gatti che indicano cause potenzialmente diverse. Quindi è bene che prendiate nota del tipo di vomito in modo da comunicarlo al veterinario.

Il gatto vomita liquido giallo

Gatto che vomita liquido giallo e/o con pezzi di cibo non digeriti appena dopo aver mangiato: in questo caso significa che il micio mangia o beve troppo velocemente, di conseguenza il gatto mangia e vomita subito dopo. Questo può accadere perché arriva affamato all’ora della pappa o perché è in competizione per il cibo con altri gatti. Solitamente accade quando i gatti mangiano nella stessa ciotola. Uno dei due si ingozza al punto da incorrere in un’indigestione. In questo caso si consiglia di dividere il pasto in due o tre volte, in modo che non arrivi affamato e, nel caso, viva con altri gatti, farli mangiare separati in luoghi appartati della casa in modo che non si diano fastidio l’uno con l’altro.

Il gatto vomita schiuma bianca

Nella maggior parte dei casi il gatto vomita saliva e succhi gastrici, ma può anche darsi che si tratti di una irritazione da peli.

Vomito giallo

Gatto vomita giallo: questo può essere dovuto al fatto che il gatto è rimasto a digiuno troppo a lungo o ad un cambiamento di alimentazione che ha portato ad un aumento della bile.

Vomito Marrone

Gatto che vomita marrone: anche in questo caso può essere prodotto da un digiuno prolungato o ad un cambiamento di alimentazione. Occorre però assincerarsi che non vi siano tracce di sangue.

Gatto che vomita spesso, quando preoccuparsi

Se il gatto vomita spesso bisogna preoccuparsi quando:

  • Il gatto vomita due o tre volte al giorno per due o tre giorni consecutivi. In questo caso rischia di disidratarsi.
  • Gatto non mangia e vomita
  • Vi è sangue o tracce di sangue nel vomito del gatto
  • Il gatto ha dolori addominali.

Vomitare sangue

In questi casi occorre recarsi urgentemente dal veterinario. Si tenga presente che quando il gatto vomita eccessivamente potrebbe essere un segnale di disfunzione renale. Quanto alla presenza di sangue nel vomito del gatto è sempre bene recarsi dal veterinario perché potrebbe essere qualcosa di non pericoloso, come la rottura di un capillare, ma potrebbe anche essere il segnale di una gastrite o di una malattia più grave. Questo sintomo non va per nulla sottovalutato.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.