Il periodo di gestazione per le gatte, di solito, è di circa 9 settimane e una micia incinta inizia a mostrare i cambiamenti fisici e comportamentali subito dopo il concepimento. Sapendo come riconoscere queste variazioni, puoi capire se effettivamente la tua amica felina aspetta i cuccioli. Ovviamente, per saperlo con certezza devi portarla dal veterinario. Se non sei un allevatore professionista, dovresti considerare la possibilità di far sterilizzare la tua micia, in quanto la sovrappopolazione di questi animali sta diventando un vero problema sociale e spesso l’unica soluzione che rimane è l’eutanasia degli esemplari in soprannumero che non trovano una famiglia che li adotti.

Parte 1 di 3: Riconoscere i segni della fertilità

Capire la gatta incinta
Capire la gatta incinta

Determina se la tua gatta è fertile. Se ha passato da poco la fase del calore, potrebbe essere incinta.

  • Le femmine di questi felini diventano sessualmente attive quando le giornate iniziano ad allungarsi e il clima si fa più mite, di solito tra la primavera e l’autunno
  • Una gatta generalmente inizia il ciclo estrale (va in calore) quando le temperature diventano più miti e quando raggiunge circa l’80% del suo peso da adulta. Questo significa che può entrare in calore già dal quarto mese di età, anche se si tratta di un evento raro.
Capire la gatta incinta
Capire la gatta incinta

Controlla il suo comportamento verso gli esemplari maschi. Quando una gatta va in calore, inizia a manifestare dei chiari cambiamenti comportamentali per cercare di attirare il maschio; questi atteggiamenti si protraggono per 4 o 6 giorni.

  • Poco prima di entrare in calore la micia inizia a mostrare segni di irrequietezza, diventa più affettuosa, inizia a fare dei lievi miagolii e mostra più appetito
  • Durante l’estro inizia a miagolare spesso e con insistenza, emettendo anche dei forti versi di richiamo, inoltre tende a perdere l’appetito
  • In questa fase diventa molto più affettuosa verso le persone, comincia a gironzolare attorno alle gambe della gente e tende a sollevare il sedere esponendo apertamente gli organi sessuali, spostando la coda di lato e trascinandosi sulle zampe anteriori.
Capire la gatta incinta
Capire la gatta incinta

Sii consapevole delle conseguenze dell’estro. Se effettivamente la tua micia è in calore, sappi che le conseguenze possono andare ben oltre i suoi strani comportamenti: potrebbe restare incinta!

  • Se sei giunto alla conclusione che la tua amica felina è entrata in calore di recente, la gravidanza è una possibilità reale
  • Una volta terminato l’estro, la gatta entra nella fase che viene definita “diestro” e che dura circa 8-10 giorni, durante i quali i suoi comportamenti insoliti si riducono. Passato questo periodo, però, la gatta entra nuovamente in calore e continuerà a tornarvi per tutto il periodo compreso tra aprile e settembre
  • Se vuoi evitare che la tua micia continui a entrare in calore o che resti inavvertitamente incinta, devi farla sterilizzare appena la procedura diventa sicura per la sua salute.

CONTINUA