Alice si era arrampicata su un albero probabilmente con la convinzione di riuscire a scendere poco dopo. E invece la gatta è rimasta immobilizzata su quei rami per nove giorni. «Sembrava paralizzata», raccontano i proprietari. E’ successo a Buffalo, negli Stati Uniti, in una settimana particolarmente fredda. «Eravamo molto spaventati per la sua salute – dicono i proprietari -anche a causa delle condizioni atmosferiche».

Quando Jessica Williams e il suo fidanzato si sono accorti che Alice non riusciva più a scendere dall’albero hanno chiamato i vigili del fuoco. Ma nessuno si è presentato a casa loro. A quel punto hanno chiesto aiuto all’organizzazione «Spca» che si occupa del salvataggio degli animali. Ma anche loro non hanno risposto. «Abbiamo anche provato a mettere del cibo accanto alle radici dell’albero, sperando che la micia provasse a scendere – racconta Jessica – ma il tentativo è fallito».

Dopo nove giorni la proprietaria ha tentato l’ultima strada: pubblicare un annuncio su Facebook. E poche ore dopo un suo amico, Tristan Lambright, fortunatamente l’ha contattata: «Di mestiere faccio l’arborista – racconta – e così ho preso la scala e l’imbragatura, e con un po’ di cibo in mano sono salito sull’albero». La gatta era infreddolita e aveva perso un po’ di peso, ma stava bene. Ci sono voluti circa dieci minuti per metterla in salvo, ma adesso Alice dorme al caldo insieme alla sua famiglia. «Siamo felici che quest’esperienza – proseguono – si sia conclusa con un lieto fine».

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.