Non tutti i gatti amano la compagnia di un altro loro simile, ma spesso possono soffrire la solitudine, soprattutto se sei lontano per molte ore ogni giorno.

Ecco qualche motivo per dare un compagno al nostro micio.

Amicizia
E’ pur vero che il gatto ha te, ma tu non parli la sua stessa lingua. Dargli un compagno significa dargli un suo stesso simile con cui passare il tempo, giocare e a cui affezionarsi.

Esercizio fisico
I gatti sono dei gran dormiglioni, questo è risaputo, ma dagli un compagno e giocherà con lui per buona parte del tempo. In questo modo, non si sentirà solo e si manterrà in salute.

Compagno di sventure
Spesso un gatto combina qualche pasticcio innocente per casa, se gli dai un compagno di giochi sarà sicuramente più impegnato a passare del tempo con lui. Ti ritroverai con il doppio dei danni in casa, ma cosa sono a confronto di tutto l’amore che ti daranno?

Follie di mezzanotte
Il tuo gatto ti sveglia nel cuore della notte o si siede sulla tua faccia? Dagli un compagno di giochi e dormirai sonni più tranquilli: sarà impegnato a giocare con il suo amico!

Coccole
Altra cosa che i gatti amano fare è dormire e farsi fare tante coccole. Se sei assente per molto tempo, ci pensa il suo compagno: sicuramente spesso li troverai a dormire avvinghiati o a scambiarsi coccole e fusa.

Gioco
Va di pari passo con l’esercizio fisico, ma ha più benefici. Innanzitutto, il gatto si mantiene attivo e in forma ed eviterà l’apatia. In secondo luogo, il gioco stimola il cervello, quindi mantiene in forma non solo il fisico, ma anche la mente. Infine, grazie al gioco con un suo simile, sarà più propenso a mantenere tratti del cucciolo anche nell’età adulta.

Doppia razione di amore per te
Se sei un gattofilo convinto, i gatti non sono mai abbastanza. Con due gatti in casa raddoppia l’amore, le fusa, le coccole e anche i massaggini! Una scelta, dunque, che farà del bene anche a te!