Quanti anni può vivere un gatto?

Ci sono vari fattori che determinano l’aumento e la diminuzione della speranza di vita di un gatto, così come la durata di una fase della sua vita piuttosto che di un’altra. Alcuni di questi fattori sono l’alimentazione, l’assenza di malattie e le attenzioni ricevute nella sua vita. In generale, possiamo affermare che in media un gatto vive fra i 15 e i 20 anni e anche oltre se gode di ottima salute. Non si può affermare con certezza quanto vivrà un gatto, dato che a causa di una malattia o di alcune disattenzioni potrebbe morire prima di raggiungere i 15 anni, mentre in altri casi, anche se rari, un gatto può superare i 20 anni. Ogni gatto è unico così come la speranza di vita di ciascuno.

Come aumentare la longevità di un gatto

Per prendersi cura di un gatto al meglio, un aspetto fondamentale è l’alimentazione, che deve essere proporzionata in base alle esigenze nutrizionali e composta da alimenti di qualità. Se non sai bene cosa dare e cosa no al tuo gatto, chiedi consiglio al veterinario, soprattutto in determinate fasi della vita. Per esempio, quando invecchia, un gatto ha determinate esigenze e ha bisogno di alcuni alimenti in particolare, non solo più leggeri, ma anche specifici per problemi al cuore, allergie, ecc.

Un altro aspetto importante da conoscere sono le dosi esatte di cui ha bisogno dato che un eccesso di cibo può causare obesità nel gatto, disturbo che riduce la speranza di vita di un felino, in particolar modo se anziano.

Inoltre, sarà importante offrirgli razioni di cibo umido per dargli una fonte di idratazione extra, dato che in generale questi animali tendono a bere poca acqua. Vedrai che il gatto adorerà questo tipo di cibi.

Prendersi cura della salute del gatto

Un altro requisito indispensabile per accudire un gatto al meglio è fare attenzione alla sua salute portandolo dal veterinario con regolarità. Prevenire la comparsa di malattie gravi nel tuo gatto, vaccinandolo.  Se il gatto ha libero accesso all’esterno,  consigliamo di farti indicare dal veterinario quali sono le misure migliori che puoi adottare per evitare che il gatto prenda infezioni e malattie.

Infine, bisogna aggiungere altri semplici accorgimenti utili per far vivere bene il gatto, come mantenere una buona igiene e pulizia dei suoi spazi, compresi cuccia, lettiera, coperte e giochi e cambiare spesso l’acqua della ciotola.

Il gatto, pur essendo molto indipendente, ha estremamente bisogno delle coccole e delle attenzioni degli umani. Dovrai stimolarlo a giocare e fare esercizio: in questo modo sarà felice per lo stimolo ricevuto ma anche per il tempo passato insieme a te. Scopri in quest’articolo quali sono i migliori esercizi per gatti obesi, tra l’altro fa bene anche a noi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.