Talvolta il gatto, non trovandosi più a proprio agio con una persona a una situazione, può decidere di rompere l’amicizia. I gatti riescono, attraverso la vista e l’olfatto, ad avvertire gli stati d’animo delle persone. Nel caso in cui rilevano uno stato di nervosismo potrebbero manifestare nei nostri confronti un atteggiamento ostile che li porta a evitarci e ad allontanarsi, oppure in casi estremi a manifestare un atteggiamento aggressivo arrivando a soffiarci. Quando siamo tristi invece, proprio come farebbe un buon amico, potrebbero avvicinarsi magari cercando di attirare la nostra attenzione con buffi stratagemmi.

L’arrivo di un altro animale potrebbe essere destabilizzante e indurre l’animale ad allontanarsi da casa facendosi adottare da un’altra famiglia. Stessa cosa dicasi per ospiti umani. Se l’ambiente diventa rumoroso, risate, urla, bambini che strillano ecc. Questo determina nel gatto uno stato di stress e se esce di casa potrebbe star fuori più del previsto o addirittura non fare rientro.

Detto questo, il gatto in base agli stati d’animo delle persone, può cambiare atteggiamenti nei loro confronti. Non si avvicina più a voi ma sceglie di avvinarsi ad un altro membro della famiglia. Non viene più a dormire nel nostro letto. Questo perché i gatti non sono capaci di nascondere le emozioni e ce lo fanno capire benissimo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.