Chi ha un gatto lo sa, spesso portano ai loro proprietari trofei di caccia: dai topolini agli uccellini, dalle lucertole alle farfalle. E così faceva anche la gatta Baloo che dava il buongiorno al suo proprietario portandogli i trofei di caccia quando era ancora a letto. Una gran cacciatrice dall’incredibile sensibilità visto che riusciva a portarglieli sempre vivi senza neanche una ferita.

«Mi svegliavo ogni mattina con Baloo che saltava sul mio petto e aveva qualcosa in bocca che mi lasciava cadere sul viso o addosso, per poi miagolare – ha raccontato il suo proprietario Ben – Non so se pensava di portarmi la colazione o semplicemente un regalo».

Dato che i “regali” di Baloo erano sempre molto vivi, Ben era poi costretto a catturarli, per poi rilasciarli fuori. È chiaro che i regali di Baloo non fossero molto apprezzati da Ben e la gatta sembrava rendersene conto: «Sembrava sempre così confusa e triste, il che mi faceva sentire piuttosto in colpa» racconta l’uomo.

Alla fine Baloo è arrivata alla conclusione che forse gli animali del cortile non erano ciò che il suo amato proprietario voleva, ma, invece di rinunciare completamente a cacciare per Ben, la micia ha semplicemente cambiato il tipo di regalo. «Se non ama i topi e gli uccelli, forse una foglia sarà più di suo gradimento? – sembra abbia pensato – . Mi ci sono voluti un paio di mesi in cui ho rifiutato i suoi regali, prima che lei iniziasse a portarmi delle foglie: erano sempre delle grandi, bellissime foglie. E’ stato un tale sollievo dopo i topi vivi, che ogni mattina le dimostro la mia gratitudine prendendo la foglia e giocandoci insieme a lei».

Baloo così ha ricevuto il messaggio. Ogni mattina la gatta trova una foglia perfetta per Ben, che commenta: «Lei ora sa che sta facendo la cosa giusta». A volte, invece di una foglia, Baloo sorprende Ben al mattino con un ramoscello, tanto per cambiare un po’! «Mi scalda il cuore pensarla impegnata nella sua piccola missione ogni mattina per trovare un regalo per me» racconta Ben.

Più recentemente, dopo il loro trasferimento in una casa senza cortile, Baloo sembra aver deciso di mettere da parte il suo istinto di cacciatrice, optando per uno stile di vita più pigro in cui offre coccole al posto delle foglie: «Mi consola sempre quando mi sento giù – dice Ben -. Non è una coccolona a tutti i costi, ma quando sono nervoso salta su di me, mi spinge giù e poi si accoccola sul mio petto facendo le fusa come una matta e strofinando il suo naso sul mio viso. E’ una gatta molto affettuosa».

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.