I gatti per loro natura sono animali curiosi, esploratori, amanti delle grandi altezze. Se non li educassimo a non salire sul tavolo, a non saltare sui mobili di casa e tante altre possibili marachelle, sicuramente i mici di casa sarebbero felici di scorrazzare sempre e dovunque. Il motivo è semplice: la loro natura li porta ad essere intraprendenti ed esploratori dello spazio che li circonda.

Anche se il gatto è un animale domestico a tutti gli effetti, non bisogna dimenticare che la sua natura è quella di predatore: cacciare, nascondersi, stanare la preda sono attività naturali per ogni gatto del mondo.

La passione per il letto di casa è irresistibile per il gatto domestico, perché ama dormire con noi. I motivi per cui i gatti salgono sempre sul letto (e ci si addormentano) sono principalmente due:

  • Il letto è in alto rispetto al pavimento, quindi potenzialmente in una posizione “da predatore”. dal letto il gatto può comodamente controllare la situazione circostante, ispezionando la stanza e restando all’erta ad ogni minimo rumore. Una mosca oppure un topolino sono a portata di gatto, soprattutto se ha un campo visivo completo e sta comodamente seduto sul letto del suo umano
  • Il letto è comodo, soffice, e permette al gatto di stare al calduccio. I gatti amano stare sul letto perchè adorano gli spazi caldi, comodi e nei quali possono appisolarsi. Una passione simile a quella dei gatti per le scatole. Se poi sono intrisi del nostro odore, ancora meglio. Il gatto si sentirà più vicino al suo umano, anche quando questo è fuori per lavoro.

Che voi amiate o no questa abitudine del gatto, la spiegazione della sua attrazione verso il letto è quindi molto semplice.

Un piccolo consiglio: se non amate che il gatto stazioni sul vostro letto, procurategli una cuccia morbida nella quale possa raccogliersi, in un posticino dedicato, e magari un po’ rialzato rispetto al pavimento… Che dite, gli piacerà?