Una coppia ha preso in affido una cucciolata di quattro gattini che avevano bisogno di cure. Pensavano di tenerli finché non avessero trovato loro delle perfette case per sempre, ma i quattro mici avevano un piano tutto loro.

La storia ha avuto inizio alcuni mesi fa, quando un cittadino di Elkhart, in Indiana, ha contattato un gruppo di salvataggio animali locale, Catsnip Etc, per offrire il suo aiuto ai gatti randagi. Durante il loro lavoro quotidiano, i volontari hanno preso in carico una cucciolata di felini di otto settimane che sono stati poi affidati alle cure di Here Kitty Rescue, dove due volontari, Sarah e Rick Hughes, li hanno accolti in casa loro.

«Rosie, Violet, Leo e Finn sono venuti a vivere a casa con noi solo un paio di settimane dopo essere stati salvati – racconta la donna – Ci siamo innamorati di loro immediatamente». Fin dall’inizio, i gattini hanno deciso che la loro missione sarebbe stata quella di stare insieme e allo stesso tempo di essere sempre vicini ai loro genitori umani in ogni momento.

Mentre la coppia discuteva su come trovare loro diverse famiglie, i gattini stavano tramando per cambiare i loro piani. «Ero irremovibile sul fatto che non avremmo fallito l’affidamento, non faceva parte del piano» racconta Sarah Hughes. Però, più cercava di resistere, più i gattini erano determinati a rubarle il cuore. Non ci è voluto molto perché anche suo marito, Rick, si innamorasse di loro. «Mio marito, Rick, dice che siamo stati spacciati dal primo momento in cui li abbiamo presi con noi e che sapeva che in pochi giorni non sarei stata in grado di separarmi da loro».

Nei mesi successivi, Sarah ha cercato di mantenere la sua posizione e di non affezionarsi troppo. Ha funzionato per un po’, fino a quando un giorno all’inizio di ottobre, ha iniziato a cedere: «Sono tornata a casa malata dal lavoro un pomeriggio e tutti e quattro i gattini si sono sdraiati a letto con me, Leo era così carino perché è molto affettuoso quando ha sonno e ti strofina il viso. Ho iniziato a sentire la mia determinazione indebolirsi e a pensare “devo tenere Leo”, poi ho guardato Rosie e ho pensato a come è l’unica che mi permette di tenerla come una bambina, e “devo tenere anche lei”».

Quando mi sono girata verso Finn e Violet che stavano facendo una marea di fusa proprio ac – ho pensato – anche lui è così speciale e Violet – che a volte chiamiamo affettuosamente Violence, perché può essere un piccolo terrore che strappa i muri – morde le nostre gambe e i nostri piedi ma la amiamo – ho pensato – voglio tenere anche loro due».

Quel giorno, tutti e quattro i fratellini sono rimasti al suo fianco, facendo le fusa all’unisono, come se stessero cercando di aiutarla a guarire. Sarah ha guardato questi adorabili angioletti intorno a lei e ha capito che erano già a casa loro: «Siamo legati e collegati a tutti e quattro in modi diversi: ognuno di loro ha tratti di personalità unici che lo rendono speciale, ognuno riempie un posto speciale, ma uguale nei nostri cuori».

«Il vecchio saggio dice: “Se inizi a preoccuparti di qualcuno, ti affezionerai e lascerai che entri nel tuo cuore”. Questo è quello che hanno fatto i nostri amici Rick e Sarah – racconta sulla sua pagina social Here Kitty Kitty Rescue -, Tutti e quattro i gattini rimarranno a casa loro per essere amati per sempre».

Oggi i quattro fratellini che vivevano per le strade con un futuro molto incerto, hanno trascorso il loro primo Ringraziamento con i loro cari nella loro casa per sempre.

«Da quando abbiamo iniziato a fare volontariato all’HKKR un anno fa, ho sempre sognato che un giorno avremmo fatto una foto di adozione lì, con entrambe le mani piene di gatti che stavamo portando a casa – racconta Sarah -. La nostra casa è l’unica casa che questi quattro piccoli abbiano mai conosciuto e ci siamo resi conto che è stata da subito la loro casa per sempre e non abbiamo mai voluto che nessuno di loro se ne andasse mai».

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.