«Quando mio fratello Boston è morto, ho adottato i suoi due gatti bengala, ma poi ho pensato di fare qualcosa di più per lui e per loro – racconta Hilton Patton -. Così ho costruito un parco divertimenti nel seminterrato di casa mia per la coppia di felini». E’ il modo migliore che ha trovato per onorare la tragica morte di suo fratello.

I gatti si chiamano Benji e Nala. Benji ha 3 anni e Nala 5. «Per loro è stato difficile ambientarsi nella nuova casa – racconta – ma poco alla volta hanno superato la separazione dal loro precedente proprietario e tra di noi è nato un bellissimo rapporto».

Hilton Patton sapeva di non poter separare i due gatti, ed è stato suo fratello stesso a chiedergli di occuparsi dei suoi due mici. «Lui non voleva che i gatti finissero con persone estranee», racconta Patton.

Costruire il loro parco giochi è stato bello, faticoso ma soprattutto terapeutico: «Questo lavoro mi ha aiutato molto in questa fase della mia vita – dice -. Forse non supererò mai il lutto, ma stare insieme ai suoi gatti e lavorare al progetto mi ha reso più sereno e vicino a lui».

Patton e i suoi amici hanno anche aperto una raccolta fondi su internet nel caso in cui qualcuno fosse interessato ad aiutarli: «Abbiamo costruito il parco divertimenti per gatti senza nessuna esperienza – racconta -. Abbiamo rivestito i muri, simulato un cielo stellato, installato un impianto audio e un filtro per l’aria, aggiunto piante e giochi». Aggiunge: «Mi piacerebbe inserire molte altre cose ma non ho più risorse. Vorrei tanto che mio fratello potesse vedere tutto questo. Lui si è tolto la vita a febbraio e mi manca moltissimo».

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.