Come comunicare con il vostro gatto

Come capire e migliorare la comunicazione con il vostro gatto

Comunicare con il gatto
Comunicare con il gatto

I ricercatori hanno scoperto che i gatti hanno sviluppato un raffinato sistema per comunicare basato su centinaia di vocalizzi per far capire agli essere umani ciò che vogliono e le proprie necessità. Sviluppare una capacità per comprendere cosa vuole comunicarti il tuo micio, e come puoi interagire con lui affinché anche lui possa capirti, può aiutarti a coltivare un rapporto più profondo con il tuo amico felino.

Metodo 1 di 3: Interpretare il suo linguaggio del corpo

Comunicare con il gatto
Comunicare con il gatto

Osservagli la coda. Come i cani, anche i gatti comunicano tramite la posizione e il movimento della coda. Riconoscere il linguaggio attraverso la postura della coda, unitamente ai vocalizzi, può aiutare a capire i bisogni e i desideri del micio. Alcune posizioni tipiche sono:

  • Coda verso l’alto con un ricciolo alla fine: segno di felicità.
  • Coda scodinzolante: il gatto è eccitato o ansioso.
  • Il pelo sulla coda è rivolto all’esterno o è gonfio: il gatto è eccitato o si sente minacciato.
  • Coda vibrante: il gatto è molto emozionato e felice di vederti.
  • Il pelo della coda è dritto mentre la coda forma una specie di “N”: questo è un segno di estrema aggressività e puoi notarlo quando combatte o si difende da altri animali.
  • I peli della coda sono dritti verso l’alto, ma la coda è tenuta in basso: il gatto è aggressivo o spaventato.
  • La coda è tenuta bassa e nascosta sotto la parte posteriore del corpo: è spaventato.
Comunicare con il gatto
Comunicare con il gatto

Guarda gli occhi. Questo può aiutarti a creare un legame con lui e a interpretare i suoi sentimenti. Sappi, tuttavia, che se lo fissi direttamente senza mai abbassare le palpebre può interpretarlo come un atteggiamento aggressivo e il gatto può sentirsi a disagio.

  • Se le sue pupille sono dilatate, significa che è molto giocoso ed eccitato oppure, all’opposto, può avere paura ed essere persino aggressivo; cerca altri segnali di comportamento per capire il giusto stato d’animo in cui si trova.
  • Se ti fissa negli occhi indica che ha fiducia in te e si sente a suo agio quando sei con lui.
  • Se strizza gli occhi lentamente può significare che sta mostrando affetto e che sta bene con chi gli è vicino in quel momento.
Comunicare con il gatto
Comunicare con il gatto

Osserva altri segnali del corpo. Dal momento che i gatti sono più “eloquenti” degli esseri umani nel linguaggio del corpo, spesso ai vocalizzi aggiungono dei gesti per rafforzare il loro messaggio.

  • Quando un gatto alza il naso e inclina leggermente la testa all’indietro sta dicendo: “Io ti riconosco”. I gatti che si siedono sul davanzale della finestra possono accoglierti in questo modo, quando ti stai per avvicinare.
  • Un gatto può tirare le orecchie indietro se prova paura, ansia o allegria. Puoi vedere questo comportamento anche quando annusa prudentemente qualcosa perché vuole conoscerlo meglio.
  • Un gatto che estrae un po’ la lingua e si lecca il labbro inferiore attesta che è preoccupato o in apprensione.
Comunicare con il gatto
Comunicare con il gatto

Individua i comportamenti che vogliono esprimere un messaggio. Alcune maniere del gatto per comunicare con te si basano sul suo comportamento quando ti è vicino. Certi suoi modi di fare hanno un significato coerente per la maggior parte dei gatti.

  • Se si sfrega contro di te, ti sta indicando come sua proprietà.
  • Un “bacio” con il naso umido è un gesto affettuoso per dimostrarti che gli piaci e che si sente a suo agio con te.
  • Quando si massaggia la testa, i fianchi e la coda contro una persona o un animale sta mostrando un gesto di saluto.
  • Se ti colpisce con la testa battendola contro il tuo corpo è una dimostrazione di amicizia e di affetto.
  • I gatti annusano il viso di una persona per riconoscerne l’identità basandosi sulla familiarità dell’odore.
  • Se “impasta” ritmicamente con le zampe, alternando la destra e la sinistra, è un segno di felicità, soddisfazione o allegria. Quando si comporta così indica che ti conosce e si fida di te.
  • Quando ti lecca sta mostrando un segno definitivo di fiducia. A questo punto il gatto ti considera parte della sua famiglia e vuole “pulirti” come fa una mamma con i suoi cuccioli.
  • Se il gatto cerca di mangiarti i capelli, sta cercando di “pettinarti il pelo”. Ciò significa che ti ama davvero e si fida di te.
  • Alcuni gatti manifestano un vero affetto copiando quello che fai. Puoi verificare questo comportamento fingendo di fare “il morto” sul pavimento. Il gatto può annusarti o spingerti e poi fingerà anche lui di essere morto.
  • Se ti morde delicatamente, ti sta avvisando di lasciarlo in pace.

CONTINUA