Ai gatti piace istintivamente fare i propri bisogni nella terra o nella sabbia. Se abitui il tuo cucciolo a farli in una lettiera, inizierà a usarla volentieri al posto del tappeto. Se lo addestri appena lo porti a casa, imparerà a utilizzarla regolarmente in pochissimo tempo. È importante trovare la lettiera giusta per il tuo gattino e incoraggiarlo a entrarci, ma non devi “addestrarlo” come faresti con un cane per abituarlo a uscire di casa per espletare i propri bisogni. Non è necessario insegnare al tuo micio che cosa fare con la lettiera; il suo istinto naturale di solito prende il sopravvento. Ciò che devi fare tu è fornirgli una lettiera accettabile e accessibile.

Metodo 1 di 3: Acquistare il Materiale

Abituare il gatto alla lettiera
Abituare il gatto alla lettiera

Scegli una lettiera grande. Quelle piccole che trovi in commercio sono adatte per i gattini ancora cuccioli, ma sappi che crescono così velocemente che dovresti sostituirla subito dopo aver abituato il gatto. Quando sostituisci la lettiera, devi addestrare nuovamente il micio a usarla, quindi la soluzione migliore è quella di procurartene fin da subito una che prevedi di utilizzare per molto tempo.

  • Anche se è un cucciolo, non ha difficoltà a raggiungere una lettiera grande, purché ci sia un lato abbastanza basso da cui possa entrare. Se trovi una vaschetta grande, ma non sei sicuro se il gattino sarà in grado di accedervi, procurati un pezzo di compensato o un altro materiale piatto non scivoloso per creare una piccola rampa. Fissalo a un lato della lettiera con del nastro adesivo e toglilo quando il micio diventa abbastanza grande da riuscire a entrare facilmente da solo.
Abituare il gatto alla lettiera
Abituare il gatto alla lettiera

Valuta di prendere una lettiera chiusa. Alcuni modelli hanno un involucro (o coperchio) che li circonda. Il vantaggio di questa tipologia è che può trattenere la sabbia anche di un micio particolarmente vivace, che ama scavare e raspare, oltre al fatto che permette di ridurre gli odori, se prevedi di tenerla in un piccolo soggiorno. Inoltre alcuni gatti si sentono protetti dalla copertura.

  • Assicurati che la lettiera chiusa sia grande; i gatti hanno bisogno di parecchio spazio per muoversi comodamente. La maggior parte dei mici ha un comportamento istintivo che la porta ad annusare le proprie feci e poi seppellirle, per tale ragione il contenitore deve essere sufficientemente ampio per permetterlo
  • Ad alcuni gatti non piacciono le lettiere chiuse i primi tempi in cui vengono abituati a usarle. Puoi eventualmente facilitare la transizione rimuovendo la porta oscillante finché il gatto inizia a prendere confidenza con la sua “toilette”.
Abituare il gatto alla lettiera
Abituare il gatto alla lettiera

Acquista la sabbia. Ci sono molti tipi tra cui scegliere, e vanno tutti bene per la maggior parte dei gatti giovani o adulti (dagli 8 mesi in poi). Scegline un tipo che sia il più possibile privo di polvere, dal momento che può irritare i polmoni del micio. Tieni in considerazione i seguenti fattori quando scegli il prodotto per il tuo batuffolo di pelo:

  • Se possibile, prendi una lettiera senza profumi. Sia i gatti adulti che i cuccioli non amano la sabbia profumata; se emana un odore piuttosto forte, l’animale potrebbe essere tentato di andare altrove a svolgere i propri bisogni. Inoltre, alcuni odori possono irritare il naso e gli occhi del gatto o provocare dei problemi a quegli esemplari che soffrono già di patologie respiratorie
  • Valuta di acquistare una lettiera agglomerante. Si tratta di una scelta diventata molto diffusa, dato che permette di raccogliere le deiezioni del gatto in maniera semplice. Tieni presente, però, che può esserci un certo rischio che il gatto ingerisca la sabbia e possa ammalarsi, anche se non vi è mai stata alcuna dimostrazione che ciò possa verificarsi
  • Scegli una lettiera che sia ampiamente disponibile in commercio. Alcuni gatti si abituano a una sabbia specifica e non riescono a riconoscere come “toilette” una lettiera che contenga un prodotto diverso.
Abituare il gatto alla lettiera
Abituare il gatto alla lettiera
  • Acquista anche una paletta e un panno assorbente. Si tratta degli ultimi strumenti necessari per educare il micio all’uso della lettiera, in quanto il primo serve per togliere le feci dalla sabbia, mentre il panno deve essere messo sotto la vaschetta per evitare che l’animale possa sporcare il pavimento di casa.

CONTINUA