Io li ho usati e credo anche voi: gli emoticons di Pusheen, il gatto rotondetto e grigio ormai celebrity del mondo social. Ormai tanto famoso da aver ispirato il lavoro del fotografo e blogger francese Julien Therrien di Populaire.

Grazie la disponibilità della sosia in carne e ossa di Pusheen, ovvero la gatta di sei anni Jackie di Julien, quando ha visto la lampante somiglianza, dovuta dal colore grigio, la lampante assenza di energia e la manifesta obesità patologica,come non avvedersene, con il famoso emoticon, ha deciso di scattare alcune foto ricreando come set le celebri vignette che spopolano sul web.

Pusheen è un gatto cartone animato che è oggetto di fumetti e emoji social. È stato creato nel 2010 da Claire Belton e Andrew Duff per un fumetto sul loro sito web, Everyday Cute. Il suo nome deriva dalla parola puisín irlandese, che significa gattino. È poi diventato noto per essere apparso in due set di adesivi per Facebook.

Pusheen è un esempio di quale grande popolarità abbiano i gatti su Internet. Una mostra al New York City Museum of the Moving Image ha esaminato il fenomeno, mettendo in evidenza Pusheen insieme ad altri gatti celebri come Grumpy Cat e Lil Bub.

La pagina di Facebook di  Pusheen ha più di nove milioni di fan ed è tale la sua fama ora che sono molti gli articoli di vario merchandising he recano la sua immagine.

Talmente famoso da ispirare anche i fotografi. A voi decidere quale lo scatto più simpatico. Miaomiao.

11Gym Pusheen… beh, quasi

Gym Pusheen… beh, quasi